Cari amici oggi vi voglio segnalare questo libro che uscirà a giugno in molte librerie italiane.

a presto e buona lettura.

Diego

Il Risveglio di un D.N.A. antico di Andrea Brasca

394284_168160790012667_1961176036_n

Sinossi:

I fatti e i personaggi narrati in questo romanzo sono di fantasia, ma alcuni riferimenti scientifici, religiosi e storici sono del tutto reali.
Mi sono sempre appassionato a tutto ciò che riguarda mistero e affini, ultimamente mi è capitato di leggere libri sul potere del pensiero e sulla sua capacità di modificare la realtà e il proprio stato di salute, solo con il focalizzare la mente e la propria convinzione verso un risultato.
La fisica quantistica regola il tutto, io la chiamo la fisica di Dio, i miracoli esistono perché queste persone, o chi per loro, si sono rivolte nel giusto modo a Dio e al suo campo di forza che ha messo a disposizione di tutti.
Certi miracoli di guarigione sono tuttora inspiegabili dalla scienza e, dove non arriva la scienza, arriva la fisica di Dio.
Ho pensato di rendere questi argomenti romanzati in modo che il libro non sia un saggio, o un libro scientifico, catalogato nel settore esoterico o scientifico e quindi destinato ad una nicchia di lettori; romanzando il tutto ho reso fruibili queste conoscenze ad una maggior quantità di potenziali lettori, in modo che la lettura sia meno tediosa e tecnica di come avrebbe fatto un saggio.
Alla fine del romanzo ti accorgerai che la rivelazione che insegna l’hai sempre avuta a portata di mano.
Nascosta tra le annotazioni criptiche dei testi sacri delle varie religioni, la verità è sempre stata presente tra le parabole e tra le righe, bastava solo spingersi oltre e saper interpretare.
Nella Bibbia ci sono dei passi che riconducono alle leggi della fisica quantistica poiché l’osservatore e l’osservato sono la stessa cosa.
Non importa di quale fede sei e a quale cultura appartieni, il segreto racchiude tutte le religioni e tutti i credo, ed è il creatore che ci ha dato a disposizione questo potere e, come sue creature, siamo scintille divine, dobbiamo essere consapevoli che sappiamo dialogare con questa forza invisibile che è sempre in ascolto.
Avrai dato dimostrazione di intelligenza e di saggezza se riuscirai a dare un senso al testo alla fine della lettura o continuerai da solo la ricerca della verità e cercherai di metterla in pratica e quando l’alunno è pronto, il maestro si fa vivo.
La nostra realtà è infinitamente più grande di quanto ci abbiano lasciato credere.
Certe credenze sona state celate durante i secoli e le religioni istaurate hanno reso queste credenze mistificazioni, eresie e creato terrore a chi credeva in certe conoscenze.
Questa storia ti darà un impulso per poter utilizzare in modo consapevole questo “potere” che per millenni è stato custodito, difeso e utilizzato da pochi illuminati, oppure darai al libro quella leggerezza aerea che tu pensi meriti e che non ti lascerà nessun insegnamento, se non averti fatto passare momenti di sana lettura.
Mi ritengo un libero pensatore, non sono un accademico, se lo fossi stato non avrei veduto oltre il confine limitato che i dogmi avrebbero imposto ad un cattedratico.
Per tutta la nostra esistenza siamo stati istruiti a credere senza confutare, io vi chiedo di avere incertezze, dubbi anche sul mio operato ma questi dubbi devono essere la scintilla che vi conduca a intraprendere una ricerca personale per stimolare la riflessione su un tema comune a tutti, che rapporto abbiamo con il nostro destino e con Dio, siamo solo spettatori passivi di tutto quello che ci succede intorno?

Annunci